Accedi o registrati

Sei un nuovo utente? Registrati

Hai un account su un social network? Accedi con il profilo che preferisci


Hai un account CrazyForSport o Gioca?

INTERVISTE

22/03/2015
San Chirico Raparo - Viggianello 2 - 3

NICOLA PALAZZO: “La vittoria ottenuta oggi va dedicata a Diego Morelli, infortunatosi nei giorni scorsi ma giocatore che sin dal mese di agosto ha dato tutto per la maglia gialloverde. Oggi ci aspettava una trasferta difficile e contro una squadra sinora imbattuta in casa. L'importanza del match ci ha frenato nei primi minuti ed infatti siamo scesi in campo contratti non riuscendo a creare grossi pericoli alla porta avversaria. Un contropiede poi è bastato al San Chirico per ottenere il rigore del momentaneo vantaggio. Sarebbe stato un duro colpo andare negli spogliatoi sul finire del primo tempo di gioco sotto di una rete e così il nostro neo-ventottenne Vincenzo Dulcetti, mattatore della giornata, ha ristabilito la parità. Nell'intervallo il mister ha lavorato molto sull'aspetto psicologico ed in effetti nella ripresa ci siamo espressi al meglio salendo anche di rendimento. Sono così arrivate altre due reti e la vittoria finale. Personalmente provo una gioia immensa così come tutti i miei compagni perchè abbiamo conquistato tre punti vitali per lo sprint finale. Ora tocca a noi mettere una ipoteca sul traguardo che stiamo inseguendo: avanti così, avanti tutta, avanti A.S.D. Viggianello!!!”
 
ANTONIO OLIVIERI: “Eravamo di fronte ad una delle partite più importanti della stagione e forse questo pensiero ci ha bloccato mentalmente così nel primo tempo abbiamo giocato mediocremente. Il pareggio ottenuto prima del riposo, unitamente alla strigliata del mister, ci hanno però permesso di affrontare la seconda frazione con più cattiveria e convinzione dei nostri mezzi. Infatti nel secondo tempo abbiamo stradominato mettendo i tre punti in cassaforte. Il successo di oggi merita una dedica speciale e va al nostro bomber Diego Morelli perchè abbiamo vinto anche per lui. Ora bisogna consolidare questo primato per far sì che il nostro "sogno" si avveri. Non culliamoci quindi sui risultati splendidi sinora ottenuti perchè è il momento di dare ancor di più tutto per la maglia gialloverde. Forza ragazzi PRENDIAMOCI QUELLO CHE CI SPETTA per noi, il mister, la società, Viggianello e per Diego”.