Accedi o registrati

Sei un nuovo utente? Registrati

Hai un account su un social network? Accedi con il profilo che preferisci


Hai un account CrazyForSport o Gioca?

CRONACHE SPORTIVE

30/04/2017
Viggianello - Maratea 1 - 0

13^ GIORNATA RITORNO
 
Un rigore per parte, un palo a testa, ma a spuntarla è il Viggianello. Termina 1-0 l'ultima fatica stagionale dei gialloverdi, capitanati, per l'occasione, da Propato, il vero protagonista degli ultimi minuti. E ultima sfida che consente di chiudere a ben 449 minuti consecutivi l'inviolabilità della porta pollinea. Nonostante entrambe le squadre avevano poco da chiedere al campionato (Maratea già certo del terzo posto, Viggianello alla ricerca di un pareggio per la certezza della quinta piazza), ne esce fuori un match vibrante che ha regalato emozioni fino all'ultimo secondo. Il primo squillo di giornata arriva al 26'; Propato manda in angolo la conclusione di Falabella, sugli sviluppi del corner ci prova Laino spedendo alto. Al 28' Di Paola calcia una punizione, Vigorito respinge con i pugni e da due passi dalla line di porta dapprima Palazzo L. manca il bersaglio e successivamente Mainieri spara in faccia al portiere. Il vantaggio arriva comunque al minuto 35. Vigorito frana sullo sgusciante Sbano (prima volta nell'undici iniziale) e calcio di rigore per i locali. Alla battuta va Di Paola che spiazza il portiere. Prima del riposo Falabella colpisce di destro; Propato è ben piazzato e sventa il pericolo. La ripresa sembra spenta, sebbene i gialloverdi producono gioco tenendo agevolmente a bada gli ospiti. Ma gli ultimi 15 minuti sono scoppiettanti. Al 75' cross di Sbano, girata di sinistro di Mainieri e palo a Vigorito battuto. Al minuto 83 il direttore di gara ravvisa un fallo di mani di Rossino in area di rigore e decreta il penalty. Dagli 11 metri va Laino, ma Propato, tuffandosi alla sua sinistra, blocca la sfera. Dentro i baby Carlucci e Libonati e al 93' De Marco va vicino al gol sicurezza con il suo destro dal limite fuori di un soffio. L'ultima chance è di marca marateota con Cantisani che svetta di testa e con Propato che si allunga aprendo la sua manona mandando il pallone contro il palo. Vince il Viggianello che consolida così il quinto posto dovendo però rinunciare a disputare i play off stante il divario superiore a 10 punti dalla seconda classificata. Vale a dire dalla Santarcangiolese, battuta sia all'andata che al ritorno, ma che ha dimostrato nell'arco del campionato di essere una signora squadra. #ComeOnViggianello

TABELLINO


VIGGIANELLO: Propato - Palazzo V. - Ielpo - Bonacci - Palazzo L. - Rossino - Di Paola - De Marco - Cavaliere (43' s.t. Carlucci) - Mainieri - Sbano (47' s.t. Libonati) -- A disp.: Costanza R. - Oliveto - Inglese - Tedesco - Costanza B. -- Allenatore Crescente
MARATEA: Vigorito - Supino - Annuzzo (15' s.t. Napoli) - Laino - Viceconte - Morena - Formica - De Siervi - Falabella - Cantisani - Castiglia -- A disp.: De Filippo - Sarsale -- Allenatore Forte
Arbitro: Caino di Moliterno
Marcatori: 35’ p.t. rig. Di Paola (V)
Ammoniti: Bonacci (V) - Cavaliere (V) - Palazzo L. (V) - Formica (M) - Vigorito (M)